- I LIBRI SUL PALIO DI SIENA -

Idalberto Fei e Emilio Ravel - CAVALLI CHE CORRETE IN PIAZZA QUANDO E' ESTATE - Emmebi Edizioni - Firenze - 2007
Elefanti che attraversano il tempo, Cavalli alati che si fanno Delfini, Oche che diventano gagliardi giovinotti, Rinoceronti esperti in letteratura russa, Giraffe magiche, Montoni che anticipano la teoria della relatività. Metamorfosi, sogni, ironia, poesia e via ballando.
I diciassette Animali simboli delle diciassette contrade di Siena, elementi di un bestiario eterogeneo ed unico, oramai dotati di una loro autonomia, vivono nuove avventure.
E accanto a questi racconti fantastici, di questi animali i due autori ci raccontano la storia vera, fra aneddoti brillanti e curiosità culturali, e spiegano con mano leggera il Palio a chi non lo conosce.
Attingendo al Grande Mare delle Storie, quello che ogni narratore frequenta in segreto, gli autori cercano di consegnare il mondo fantastico di Siena al posto che oramai a detta di molti le compete, quello di Patrimonio dell’Umanità.
Scrive Andrea Camilleri nella presentazione del libro:
“…tutte le bestie di questo Bestiario…appartengono di diritto al Palio, perché ne sono una diretta filiazione, sono il prodotto di quell’apertura, di quel varco al fantastico al quale il Palio ogni volta invita. E Fei, con garbo e intelligenza, dentro quel varco ha saputo inoltrarsi”.
Commenta Giorgio Pressburger:
”…i racconti, intenzionalmente o per sedimentazione culturale, portano i segni delle grandi narrazioni fantastiche…costituiscono un piccolo riassunto del mondo dei racconti di fate tanto studiato e raramente eguagliato in questi decenni, Ma sono anche gentili invenzioni sugli emblemi delle diciassette contrade di Siena, luogo d’origine della famiglia di Fei.”.

Idalberto Fei, scrittore e regista , Prix Italia 1999
Emilio Ravel, giornalista, autore delle trasmissioni RAI per il Palio
Antonella Cappuccio, pittrice.

CAVALLI CHE CORRETE SU UNA PIAZZA D'ESTATE



LE PUBBLICAZIONI: 

per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena