CHI LAVORAVA NELLO SPEDALE


Adý 7 Aprile 1589 - Maria Felice moglie f¨ giÓ di Bartolomeo Portinaio alle Donne de lo Spedale...

Adý 23 Agosto 1589 - Giovanni Battista figlio di Cagliardi d'Asina Longa il quale stava per barbiere ne lo Spedale...

Adý 13 di Dicembre 1589 - Morse Austino d'Olivieri donzello* nello spedale della schala...

Adý 25 Febbraro 1675 - Petra Margarita figlia di Santi Terribili Cantinaio dello Spedale habitante in via del Laterino...

Adý 10 di Luglio 1684 - Orsola figlia di Santi Scala sottocuoco dello Spedale habitante in S.Bastiano...

Adý 19 Marzo 1704 - Niccola Margherita figlia parvula d'Angiolo Franci Cordicellaio* dello Spedale habitante nel Casato in Casa dell'Eredi del Cerpi.

Adý 2 Ferraro 1707 - Pietro Pasqualini Credentiere di detto Speciale...

Adý 22 Settembre 1708 - Maria Aurora figlia Parvula di Giovan Domenico Palagi fornaro del Piissimo Spedale di S.Maria della Scala abitante all'Aterino...

Adý 16 Novembre 1708 - Bernardino figlio parvolo di Giovanni Massini vinaio del Piissimo Speciale di S.Maria della Scala abitante in una casa appartenente al detto piissimo Spedale...

Adý 18 Aprile 1734 - Lorenzo Regoli sguattaro del Piissimo Speciale di S.Maria della Scala abitante in una Casa spettante agli eredi del Conte d'Elci posta nella strada del Corvo a mano destra per andare al Carmine...

Adý 11 Agosto 1736 - Santi figlio Parvolo di Giuseppe Colombi Macellaro dello Spedale abitante nel Laterino, in una Casa del Chiaroni Calzolaro...

Adý 16 Gennaro 1739 - Il Magnifico Signore Domenico Spargi scrittore maggiore del Piissimo Speciale di S.Maria della Scala, abitante nella strada del Corvo in una casa spettante all'eredi del Gabbrielli...

Adý 21 Luglio 1769 - Pietro del f¨ Martini stallaro del piissimo spedale pass˛ a miglior vita il di antecedente alle ore 1 e mezzo della sera nella Casa del Podere dello Speciale detto il Poggiarello Cura di Monteroni...





* DONZELLO = Usciere, ma poteva essere anche un semplice aiutante o un infermiere.

* CORDICELLAIO = Artigiano che costruiva delle robuste corde sottili fatte di fibre vegetali o di metallo.

Defunti di S.Donato e di S.Giovanni Battista sotto la Metropolitana

- libri 943 1105 1106 1110 1112 1115 -