INTRODUZIONE


Da semplice dilettante quale sono, da diversi anni mi sono appassionato di ricerche di carattere storico-genealogico.
Non nascondo che mi è sempre piaciuto tornare indietro nel tempo e soffermarmi su taluni fatti ed episodi che hanno costituito la storia di noi Senesi. Più precisamente ho preso in considerazione la cosiddetta storia minore dei nostri avi, della quale fanno parte le cronache anche le più semplici e le più modeste, che poi sono le sole che riescono ad esprimere con il loro crudo realismo la quotidianetà della vita.
Le fonti da dove ho attinto le notizie, sono alcuni libri parrocchiali della Curia Arcivescovile di Siena, dove venivano stati segnati i matrimoni, i battesimi e i decessi della popolazione. Le relative trascrizioni me effettuate, non senza difficoltà (la calligrafia dei parroci lasciava spesso molto a desiderare), sono del tutto fedeli agli atti originali.
-