-PAPA PIO III (Francesco Todeschini Piccolomini) -
a cura del dott. Fabrizio Gabrielli



Fu papa dal 2 settembre 1503 al 18 ottobre dello stesso anno. Francesco Nanni Todeschini Piccolomini (Sarteano, 29 maggio 1439 – Roma, 18 ottobre 1503), figlio di una sorella di Pio II, studiò diritto a Perugia e fu dallo zio eletto arcivescovo di Siena e cardinale nel 1460.


L'anno successivo fu legato della Marca. Ebbe in seguito altre legazioni: nel 1471 in Germania, nel 1488 a Perugia, nel 1494 fu legato di Alessandro VI presso Carlo VIII, missioni che svolse dimostrando grandi capacità. Nel conclave dopo la morte di Alessandro VI (1503), in cui i cardinali italiani contendevano con i francesi alleati degli spagnoli, venne proposto, per le sue doti di equità, il Todeschini Piccolomini, che fu eletto; ma era in così cattive condizioni di salute che non poté compiere tutte le cerimonie dell'investitura pontificale. Prima di compiere il mese dalla elezione, moriva. Gli successe Giulio II, papa Giuliano della Rovere (1443-1513).