UN UOMO E UNA DONNA COLPITI DA UN FULMINE


- Adý 18 Maggio 1725 -

Camillo Antonio del f¨ Mastro Girolamo Cocci di Chianciano morý in etÓ d'anni vinti tre, due mesi, e tredici giorni, non ricevŔ alcun sagramento per essere subbito morto, percosso da un fulmine, e f¨ seppellito in questa Chiesa di S.Lorenzo Ó Mersa con abito talare per essere chierico. In fede Io Padre Gian Francesco Corsetti Pievano mano propria

Il dý detto

Agnese Vedova lasciata dai f¨ Marito Ottavio Parentini morý percossa dal fulmine in etÓ d'anni trenta due in circa, e f¨ seppellita nel cimitero. In fede Io Suddetto mano propria

Defunti di S.Lorenzo a Merse

- libro 1365 -