- I DISEGNI DELLE VITTORIE DELLE CONTRADE -

3 luglio 1932




Corsero: Chiocciola, Selva, Drago, Giraffa, Istrice, Valdimontone, Oca, Civetta, Torre, Onda. Suggestiva, ma imprecisa, ricostruzione della vittoria ondaiola del luglio 1932 con Ganascia su Gobba di Vescona. Partirono al comando la Chiocciola, l’Onda e il Valdimontone. Ganascia fu abile a prendere subito il predominio, sfruttando la grande velocità della sua cavalla, tenendo dietro a nerbate Napoletano nella Chiocciola. Al terzo posto si piazzò la Civetta, ritratta dal pittore nelle ultime posizioni, la Torre, ritratta terza, si piazzò invece quarta. Il cavallo scosso dal manto grigio non è riconducibile ad alcuna contrada, in quanto non si registrarono cadute e Selva ed Oca, che pur assenti dal dipinto, corsero con due barberi dal manto più scuro. La Pantera, infine, che si scorge in fondo al gruppo, non partecipò a quella carriera.


copyright Museo Contrada Capitana dell'Onda






     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena