- I DISEGNI DELLE VITTORIE DELLE CONTRADE -

15 agosto 1870




Corsero: Nicchio, Torre, Chiocciola, Tartuca, Drago, Oca, Onda, Civetta, Selva, Istrice. La mossa fu data usando un solo elastico e l'Onda partì prima con un vantaggio già nettissimo dopo poche falcate. L'unico brivido arrivò all'ultimo San Martino quando Paolaccino rischiò la caduta dopo aver urtato violentemente il colonnino. Seconda rimase sempre l'Oca con Mascherino, mentre la Civetta e la Torre caddero e la Tartuca rimase ferma alla Mossa. Il dipinto, nel classico stile popolare, è molto preciso con la consueta forma allungata della Piazza a fare da sfondo ai dieci fantini ritratti nell'esatto ordine d'arrivo. Cura particolare per le contrade cadute, mentre la Tartuca è ritratta con cavallo al passo, in fondo al gruppo. Non mancano i tradizionali carabinieri a cavallo vicino all'Entrone, il Tricolore sulla Torre del Mangia ed un alfiere ed un monturato dell'Onda in pista.


copyright Collezione Privata






     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena