- I DISEGNI DELLE VITTORIE DELLE CONTRADE -

16 agosto 1849




Corsero: Oca, Nicchio, Giraffa, Leocorno, Tartuca, Pantera, Valdimontone, Onda, Torre, Bruco. Dipinto celebrante la combattuta carriera dell’agosto 1849, ricco di errori talvolta grossolani. La spuntò l’Onda, con il Gobbo Saragiolo, dopo che l’Oca, partita prima, andò a dritto al primo San Martino seguita dalla Pantera. Come si osserva, invece la didascalia, recita: “...l’Oca fu seconda…”. Sempre nella didascalia sono ricordate le cadute della Tartuca, che non avvenne e della Civetta, che addirittura non partecipava quella carriera. Insieme alla Civetta sono rappresentate anche la Lupa, l’Aquila e la Chiocciola che non correvano, al posto del Nicchio, Leocorno, Valdimontone e Bruco. Da segnalare, infine, una bandiera dell’Onda che si leva dalla piazza ed un alfiere vittorioso in fondo al gruppo allungato dei barberi


copyright Museo Contrada Capitana dell'Onda






     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena