- I DISEGNI DELLE VITTORIE DELLE CONTRADE -

17 agosto 1890 - Palio alla Romana




Corsero: Aquila, Leocorno, Nicchio, Onda, Valdimontone, Tartuca, Istrice, Bruco, Oca. Palio alla Romana organizzato dalla Società delle Feste all’indomani del Palio dell’Assunta. Da questo Palio furono esclusi i fantini che avevano corso il giorno prima, causa le varie intemperanze registrate alla mossa. La prima batteria fu vinta dal Valdimontone che ebbe la meglio sull’Istrice e la Tartuca; la seconda batteria fu vinta dal Nicchio che riuscì a precedere Leocorno ed Aquila; la terza batteria vide la vittoria dell’Oca davanti all’Onda ed il Bruco. Il semplice acquerello proposto rappresenta, con tutta probabilità, le fasi immediatamente successive alla mossa. Il Nicchio, infatti, terminò la corsa scosso per la caduta di Boggione avvenuta, durante un tentativo di sorpasso all’Oca, all’inizio del secondo giro, a causa di una violenta nerbata del fantino del Montone. Per la cronaca la corsa cosiddetta di consolazione fu vinta dal Leocorno, col fantino Buriano, dopo un bel duello con l’Istrice.


copyright Collezione privata






     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena