- I DISEGNI DELLE VITTORIE DELLE CONTRADE -

27 settembre 1824




Corsero: Bruco, Oca, Tartuca, Civetta, Nicchio, Pantera, Drago, Istrice, Giraffa, Leocorno. Riproduzione schematica e “ridotta” dell’unico Palio corso nel 1824. Quell’anno, infatti, i due Palii ordinari vennero cancellati in segno di lutto per la morte del Granduca Ferdinando III. I capitani delle contrade, tuttavia, chiesero ed ottennero di disputare un Palio di “recupero” in settembre. L’anonimo autore rappresenta solo la scena dell’arrivo incertissimo di quella carriera: l’Oca, con Cicciolesso, risultò vincitrice per la sola testa del cavallo precedendo la Pantera con Buonino e la Tartuca con Ghiozzo. A testimonianza di questo arrivo incerto Oca e Pantera sono disegnate quasi l’una sull’altra, come un “mostro” a due teste ed otto zampe. La Tartuca, che comunque non correva con un pomellato, ha l’antico giubbetto giallo e nero. Dopo l’arrivo alcuni tartuchini, convinti della vittoria della propria contrada, strapparono il drappellone suscitando la reazione degli ocaioli.


copyright Museo Nobile Contrada dell'Oca






     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena