- I DISEGNI DELLE VITTORIE DELLE CONTRADE -

16 agosto 1883




Corsero: Leocorno, Pantera, Istrice, Onda, Drago, Valdimontone, Chiocciola, Giraffa, Oca, Aquila. Scappò primo il Drago che fu ben presto raggiunto e superato dall’Aquila. Dante Tavanti mantenne la testa fino all’ultimo Casato dove avvenne il sorpasso decisivo del Leocorno ad opera di Leopoldo Pasqualetti detto “Sordo”. Il bellissimo dipinto proposto, nel classico stile popolare, è molto preciso in ogni dettaglio. Lo scosso all’ottavo posto è il cavallo della Giraffa che cadde al secondo San Martino. L’ordine d’arrivo è corretto, spicca l’imponente figura del fantino del Leocorno che quasi nasconde il cavallo. Nella didascalia inferiore la data del Palio, il numero di vittoria riportate fino ad allora dalla contrada ed il nome, il cognome ed il soprannome del fantino vittorioso.


copyright Museo Contrada del Leocorno






     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena