COMMIATO E RINGRAZIAMENTI

Ormai il nostro lavoro è giunto alla conclusione di quella che per lungo tempo è stata, pur se gradevole, una fatica.
Perciò sentiamo il dovere di dirvi, nel momento del nostro commiato, che l'impegno rivolto alla conoscenza sempre più approfondita dei nostri antenati sarà mantenuto.
Tale compito non è certamente dei più facili date le difficoltà che potremo ancora incontrare a causa della inesperienza che abbiamo nei confronti di tale "materia", tanto è vero che le parole da noi espresse nelle frasi che precedono, più di un commiato, che potrebbe risuonare come una separazione, vogliono essere un semplice arrivederci.
Detto questo ci ripromettiamo che l'entusiasmo e l'attuale volontà, non verranno meno all'intento prefissoci, che è quello di poter riuscire ad amplificare le nostre ricerche "familiari", confidando anche per il futuro nell'aiuto "esterno", del quale ne saremo sempre grati, ai Comuni di Tivoli, Volterra, Castagneto Carducci e Greve in Chianti, nonchè al Consolato d'Islanda di Milano per la sua cortesia e per le informazioni forniteci.
Inoltre ringraziamo sentitamente per la loro collaborazione: il dott. Stanislao Fioramonti, storico di Valmontone; l'esperto di demografia storica, dott. Antonio Parmeggiani di Velletri; il prof. Renzo Mosti, studioso delle trascrizioni dei notai romani e tiburtini; il prof. Luciano Bezzini, storico di Bolgheri; la dott.ssa Maria Assunta Ceppari, dell'Archivio di Stato di Siena; la sig.ra Laura Vigni, direttrice dell'Archivio Storico del Comune di Siena; la dott.ssa Elisabetta Burrini dell'Archivio Storico del Comune di Sovicille; il sig. Bruno Chiantini e il dott. Mario Filippone, storici di Siena; Monsignor Mario Bocci della Curia Vescovile di Volterra; Monsignor Antonio Pini, archivista della Curia di Massa Marittima; la pittrice grossetana Graziella Battigalli; il dott. Vittorio Petroni, già archivista della Curia Arcivescovile di Siena; il Sig. Roberto Savoi, ricercatore geneaologico di Siena; il sig. Luigi Bichi, ricercatore della val d'Arbia; il sig. Lorenzo Mori, storico di Quercegrossa; la dott.ssa Anna Mancini ricercatrice di Siena; il dott. Ubaldo Morandi, già direttore dell'Archivio di Stato di Siena; Monsignor Mario Castellano, già Arcivescovo di Siena; Monsignor Veris Consumi, già archivista della Curia Vescovile di Colle val d'Elsa; don Dante Butini già parroco di S.Bartolomeo a Pilli e don Giovanni Soldani, attuale parroco; il dott. Guido di Mario, dell'Ufficio Statistica del comune di Siena; il sig. Giuseppe Papeo di Villasor (Cagliari) e tutti i Papei che gentilmente hanno contribuito alla realizzazione di questa monografia.