- GLI STEMMI E I COLORI DELLE CONTRADE DEL PALIO DI SIENA -
pagina a cura di Sergio Ghezzi


    

    
NOBILE CONTRADA DELL'AQUILA

Stemma:
campo d'oro, all'aquila bicipite nera, linguata di rosso, sormontata da una corona alla reale, caricata nel petto di un sole raggiante d'oro con le lettere U.I (Umberto I) d'azzurro e tenente negli artigli lo scettro,la spada e il globo imperiale crociato d'oro. (Regio Rescritto della Real Casa del 24 aprile 1888)



Colori: spiega bandiera gialla oro listata o arabescata di nero e di turchino.





    

    
NOBILE CONTRADA DEL BRUCO

Stemma:
campo d'oro, al bruco al naturale, su un ramoscello di rosa fiorito e fogliato di verde, sormontato da una corona alla granducale; il capo partito di rosso e di argento alla croce sabauda partita dell'uno all'altro. (Concessione del Re d'Italia Umberto I con Decreto del 9 febbraio 1889)



Colori: spiega bandiera gialla e verde in parti uguali listata o arabescata di turchino.





    

    
CONTRADA DELLA CHIOCCIOLA

Stemma:
campo d'argento, seminato dalle lettere U e M di azzurro (Umberto I e Margherita di Savoia), alternate da rosette di Cipro partite di bianco e di rosso, alla chiocciola al naturale passante su manto erboso.



Colori: spiega bandiera rossa e gialla in parti uguali listata o arabescata di turchino.





    

    
CONTRADA PRIORA DELLA CIVETTA

Stemma:
campo d'argento, alla civetta in maestą, posata su un ramo di olivo fruttato, sormontata da una corona all'antica d'oro,accompagnata da due scudetti d'azzurro, caricati delle lettere U e M d'oro (Umberto I e Margherita di Savoia). (Concessione Sovrana del 9 febbraio 1889)



Colori: spiega bandiera rossa e nera in parti uguali listata o arabescata di bianco.





    

    
CONTRADA DEL DRAGO

Stemma:
campo d'argento, al drago spiegato di verde, sormontato da una corona all'antica d'oro, tenente nella branca destra e poggiante sull'ala un pennoncello di azzurro caricato della lettera U d'oro, coronata alla reale dello stesso. (Concessione sovrana del 1889)



Colori: spiega bandiera rosa antico e verde in parti uguali listata o arabescata di giallo.





    

    
IMPERIALE CONTRADA DELLA GIRAFFA

Stemma:
campo d'argento,alla giraffa al naturale,tenuta da un moro vestito alla turca recante uno scudo di rosso caricato dei simboli imperiali d'oro (Regio Decreto del 29 maggio 1939); sormontata in capo da un nastro svolazzante d'azzurro caricato della scritta "UMBERTUS I DEDIT" in lettere romane d'oro, intercalate da due nodi di Savoia dello stesso. (Regio Decreto del 24 aprile 1888)



Colori: spiega bandiera rossa e bianca in parti uguali.





    

    
CONTRADA SOVRANA DELL'ISTRICE

Stemma:
campo d'argento, all'istrice, fermo su un ristretto di terreno al naturale, sormontato da una corona all'antica d'oro, accompagnato da due rose di rosso (dette di Cipro); alla punta un nodo di Savoia d'azzurro; il capo di rosso alla croce bianca ottagona (del Sovrano Militare Ordine di Malta concessa con Decreto del 12 maggio 1980). (Le rosette e il nodo sabaudo furono concesse con Regio Decreto del 9 febbraio 1889)



Colori: spiega bandiera bianca listata o arabescata di rosso,di nero e di turchino in parti uguali.





    

    
CONTRADA DEL LEOCORNO

Stemma:
campo d'argento, all'unicorno bianco, inalberato su campagna al naturale; bordura d'azzurro, caricata della scritta "HUMBERTI REGIS GRATIA" in lettere romane d'oro.



Colori: spiega bandiera bianca e arancio in parti uguali listata o arabescata di turchino.





    

    
CONTRADA DELLA LUPA

Stemma:
campo d'argento, alla lupa romana bigemina, retroguardante, al naturale su una campagna erbosa, sormontata da una corona all'antica d'oro, con i gemelli tenenti un pennoncello troncato di nero e di bianco; bordura composta d'argento e di rosso, caricata di croci sabaude dell'uno nell'altro. (Concessione con Regio Decreto del 24 aprile 1888)



Colori: spiega bandiera bianca e nera in parti uguali listata o arabescata di arancio.





    

    
NOBILE CONTRADA DEL NICCHIO

Stemma:
campo di azzurro, alla conchiglia di argento, sormontata da una corona alla granducale, accostata da due rami di corallo uscenti dall'orecchio della valva, uniti da un pendaglio di tre nodi di Savoia d'oro e due rosette, l'una di rosso e l'altra d'argento.



Colori: spiega bandiera turchina listata o arabescata di rosso e di giallo.





    

    
NOBILE CONTRADA DELL'OCA

Stemma:
campo d'oro, all'oca bianca al naturale, posata su zolla erbosa fiorita di margherite, sormontata da una corona alla reale, recante al collo un nastro d'azzurro da cui pende la croce di Savoia bianca bordata di rosso.



Colori: spiega bandiera verde listata o arabescata di bianco e di rosso.





    

    
CONTRADA CAPITANA DELL'ONDA

Stemma:
campo d'argento, al delfino guizzante, discendente in palo, nuotante in un mare fluttuante d'azzurro, sormontato da una corona alla reale. (Regio Decreto del 9 febbraio 1889)



Colori: spiega bandiera bianca e celeste in parti uguali.





    

    
CONTRADA DELLA PANTERA

Stemma:
campo d'argento, alla pantera rampante, al naturale, sormontata da una corona all'antica d'oro; il cantone destro del capo partito di rosso e di bianco, caricato della lettera U fiorita all'avellana, partita dell'uno all'altro. (Regio Decreto del 9 febbraio 1889)



Colori: spiega bandiera rossa e azzurra in parti uguali listata o arabescata di bianco.





    

    
CONTRADA DELLA SELVA

Stemma:
campo d'argento, al rinoceronte al naturale, passante al piede di una querce fogliata di verde, caricata di arnesi da caccia; il capo di azzurro al sole raggiante d'oro, caricato della lettera U d'azzurro (Umberto I).



Colori: spiega bandiera verde e arancio in parti uguali listata o arabescata di bianco.





    

    
CONTRADA DELLA TARTUCA

Stemma:
campo d'oro, seminato di nodi di Savoia d'azzurro, alternati con fiori di margherita al naturale, alla tartaruga passante su base erbosa. (Regio Decreto del 24 aprile 1888)



Colori: spiega bandiera gialla e turchina in parti uguali.





    

    
CONTRADA DELLA TORRE

Stemma:
campo d'oro, all'elefante, al naturale su base erbosa, con gualdrappa di rosso divisata da una croce bianca; sostenente una torre quadrata, merlata e cimata da un pennoncello di rosso crociato d'argento. (Regio Decreto del 9 febbraio 1889)



Colori: spiega bandiera rosso cremisi listata o arabescata di bianco e di turchino.





    

    
CONTRADA DI VALDIMONTONE

Stemma:
campo d'oro, al montone saliente, sormontato da una corona all'antica d'oro; il cantone franco d'azzurro caricato della lettera U maiuscola romana d'oro coronata alla reale (Umberto I). (Regio Decreto del 1889)



Colori: spiega bandiera rossa e gialla in parti uguali listata o arabescata di bianco.






     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena