LA PRIMA CAPITANA

Tratto dal sito www.ilpaliodisiena.com

Il Nicchio è stata la prima contrada ad avere come capitano una donna, Sobilia Palmieri Nuti Carafa di Roccella.
La capitana restò in carica dal luglio 1947 al luglio 1951, per un totale di otto carriere impreziosite dal successo riportato al suo debutto.
Era il 2 luglio 1947, al Nicchio toccò la quotata Salomè che fu affidata all'abile Ciancone, il quale vinse alla grande, anche grazie all'ottimo lavoro della capitana che profuse per quella carriera notevole impegno.
Ma già nell'agosto successivo la capitana del Nicchio ebbe la sua prima delusione, al Nicchio toccò Brillante un cavallo che faceva sperare nel cappotto, in quella occasione Ciancone non rese al meglio ed i nicchiaioli non risparmiarono al loro fantino ed alla capitana una vivace contestazione.
Nonostante ciò Sobilia Palmieri restò in carica per altri quattro anni, aprendo la strada ad altre donne che cimentatesi nell'arduo ruolo di capitano sono riuscite a conquistare numerose vittorie, non ultima un'altra nicchiaiola la "figlia d'arte" Lucia Cioni vincitrice nel 1981.

       

     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena