- 5 ottobre -

2004: affreschi del ‘300 scoperti al Santa Maria della Scala



Ospedale S.Maria della Scala
clicca per ingrandire l'immagine


  
Rimasti nascosti da un muro per più di 700 anni, sono stati presentati, oggi 5 ottobre 2004, “San Geronimo” e “Sant'Ambrogio”, due figure di santi rinvenute nel complesso museale.
I dipinti, che si sono trovati di fronte i restauratori quando hanno deciso di abbattere il sottarco atipico della campata est della Cappella del Manto, sono in ottime condizioni.
Si leggono con chiarezza i nomi degli autori, Cristoforo di Bindoccio e Meo di Pero, e la data di creazione dell'opera: 1370.
I lavori di restauro al Santa Maria della Scala, finanziati dalla Regione Toscana e dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, sono iniziati a febbraio e dovrebbero terminare entro la fine del 2005. Secondo gli esperti, il muro che ha coperto gli affreschi li ha protetti dagli oli e dall'umidità dell'ambiente esterno, soprattutto considerando che quella parte della cappella era adibita a pronto soccorso.
La qualità delle opere e l'ottimo stato di conservazione permetteranno inoltre di approfondire la conoscenza della pittura senese della seconda metà del Trecento, rivalutando il lavoro di Cristoforo di Bindoccio e Meo Di Pero, considerati finora artisti minori.



     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena