- 11 ottobre -

1994: nude in questura





  
Guerra aperta fra le forze dell'ordine e le prostitute che ogni sera riempiono viale Toselli, viale Sardegna e via Sclavo.
Ieri notte ennesima azione di disturbo nelle zone battute dalle "lucciole" di colore, albanesi e sudamericane.
Due sono state arrestate, tre espulse e altrettante identificate. Identificati anche i clienti e altri automobilisti di passaggio.
Sono questi i risultati dell'operazione condotta congiuntamente dalla Squadra Mobile delle Volanti e dal nucleo anticrimine.
La polizia nonostante i pochi e inadeguati strumenti legislativi per combattere il fenomeno, ormai da tempo Ŕ impegnata in operazioni come quella portata a termine ieri notte.
Le due "lucciole" arrestate sono nigeriane. Il fermo si Ŕ reso necessario perchŔ giÓ una volta erano state "invitate" a lasciare il territorio italiano.
Non ottemperare all'invito, significa (la legge in questo almeno parla chiaro) finire dentro.
Le due ragazze in questura si sono rese protagoniste di un vero e proprio show a luci rosse.
Come giÓ avevano fatto altre loro colleghe in altre occasioni, si sono completamente spogliate e sdraiate per terra urlando la loro disperazione per essere finite in una camera di sicurezza.
Questa mattina le due giovanissime "lucciole" di colore, compariranno davanti al pretore per la convalida dell'arresto e per essere giudicate con rito per direttissima.

La Nazione del 12 ottobre 1994

     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena