- 20 giugno -

1665: la prima colata del Campanone della Torre del Mangia





  
La posa del Campanone in cima alla Torre del Mangia, avvenne nel settembre 1666, quando fu collocato nel mezzo dell'armatura di ferro, così come lo vediamo oggi. Finito di aggiustare, il 29 dello stesso mese iniziò a battere i primi rintocchi.
A quei tempi il Campanone, che ricordiamo venne fuso in uno stanzone del primo chiostro del convento di S.Francesco, fu giudicato uno dei maggiori esistenti in Italia: misurava un'altezza di m.2,34, un diametro di m.1,98 con un peso di 6764 chili.
La prima colata avvenne un anno prima: il 20 giugno 1665, ma contrariamente alle aspettative, il bronzo invece di posarsi nella forma, si depositò in terra. Nel settembre venne pertanto tentata una nuova fusione che riuscì perfettamente.
La nuova campana ne andava a sostituire una che da tempo era "fessa" e che veniva indicata volgarmente con il nomignolo di "campanaccio". Questa vecchia campana, aveva un suono così sgradevole che addirittura venne proibito di suonarla e rottasi ancor di più, nel 1633 si stabilì di fonderla nuovamente.



     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena