Palio di Siena

- 27 aprile -

1907: iniziò il gioco della Palla a Canestro







  
Il 27 aprile 1907 l'insegnante dell'Associazione Ginnastica senese "Mente sana in corpo sano", Ida Nomi Pesciolini presentò per la prima volta il gioco della "palla al cerchio" presso la palestra dell'Associazione in Sant'Agata alla presenza di numerosi spettatori ed autorità cittadine, in una serata allietata anche dalla Banda del Nono Reggimento Fanteria in stanza in città. La dimostrazione completa del gioco non fu possibile per "mancanza di spazio" come ci raccontano le cronache senesi di quei giorni.
Quindi il 12 maggio 1907 le ragazze della Mens Sana guidate dalla Sig.ina Nomi, che aveva appreso i principi di questa nuova disciplina durante i suoi numerosi viaggi all'estero, presentarono per la prima volta in Italia il gioco "della palla al cerchio", Basket-Ball, al concorso ginnico di Venezia alla presenza dei Sovrani d'Italia e di un folto pubblico.
Nacque così a Siena, in quell’anno, il gioco della palla-a-canestro senese ed italiana.
Da ricordare che, contemporaneamente all'iniziativa della Sig.ina Ida Nomi Pesciolini, Mons. Orlandi istituì, al Costone, l'Associazione Ginnastica Fides.
Mons. Orlandi, di ritorno da un viaggio in Inghilterra, portò a Siena la prima coppia di canestri per il gioco del Basket-Ball, che verranno sistemati nel campo aperto del Ricreatorio.
Quindi il gioco-spettacolo del "Basket-ball" ,acquistò connotati agonistici nella dimostrazione fatta, nei primi giorni del marzo 1909, dai ragazzi della palestra Fides nei giardini del Ricreatorio Popolare PioII.
Successivamente, il 23 maggio, l'esibizione venne riproposta a Firenze dove ebbe un successo strepitoso ed anche l'onore di una pioneristica ripresa cinematografica.