- 11 aprile -

1638: colpiti da strane malattie







  
SOPRAFATTO DAL MALE MAZZUCCO

Adì 11 di Aprile 1638 sabbato - Il Preposto* Don Tiburtio Arighetti Vicario del Monastero Cistersiense di S.Galgano di anni 35 in circa essendo venuto ammalato in Siena, e soprafatto dal male mazzucco*, e fuggitosi dallo Spedale si gittò nelle fonti di Fonte Branda il dì 10 detto et il giorno seguente si sotterrò nella Chiesa di S.Giovanni come forestiero d'ordine di Monsignor Vicario Generale Fabio Sergardi, requiescat in pace*.


UN CARBONCELLO CHE LO CAVO' DI SESTO

Adì 20 Agosto 1638 - Il Molto Illustre et Eccellentissimo Sig. Dott. Desiderio Pecci, ammalato di febbre maligna si confessò e doppo pochi giorni essendosi scoperto nella sua vita un Carboncello*, che lo cavò di sesto*, o di memoria...


AMMALATOSI DI FORITURA

Adì 12 ottobre 1638 - Il Sig. Antonio Cortesi Venetiano detto Bagolino* ammalatosi di foritura* nella Parrocchia di S.Martino in Casa d'una Certa Donna detta la Dentona, il di suddetto alle quattro hore in circa passò a miglior vita, e come Forastiero fù portato nella Parrocchia di S.Giovanni...


MALE DI PIETRA

Adì 20 Dicembre 1638 - Il Molto Illustre et Eccellentissimo Signor Dottore Lattantio Finetti Rettore del Opa essendo stato più tempo in letto ammalato per male di pietra* doppo alcuni giorni passò a miglior vita il dì sopradetto...



* PREPOSTO = Proposto. Titolo che vantavano alcuni parroci, in virtù del quale avevano preminenza sugli altri sacerdoti.

* MALE MAZZUCCO = Stato morboso caratterizzato da forte raffreddore accompagnato da un malessere generale, emicrania, febbre, bruciore della cavità nasale e degli occhi.

* REQUIESCAT IN PACE = Riposi in pace.

* CARBONCELLO = Foruncolo che si manifesta con una pustola maligna di colore nerastro, con febbre elevata e stato di grave prostrazione. Colpisce di preferenza gli ovini e i suini e si trasmette all'uomo solo per contatto.

* CAVO' DI SESTO = Lo stordì.

* BAGOLINO = Da "bagalonar" voce del dialetto lombardo-veneto che significa parlare a vanvera, essere uno spacciafrottole. Ma bagolino è anche il nome di un servo della commedia dell'arte, tipo Arlecchino, Pulcinella, ecc.

* AMMALATOSI DI FORITURA = Nessun dizionario riporta questo termine. Potrebbe voler significare ammalato d'ulcera, di appendicite o, in senso lato, trapassato da arma da fuoco. Resta valida altresì l'ipotesi che la foritura volesse significare fioritura, ossia la manifestazione di una malattia esantematica, tipo il morbillo, la scarlattina, ecc.

* MALE DI PIETRA = Calcolosi renali o vescicali.

Archivio Arcivescovile di Siena, defunti di S.Giovanni Battista sotto la Metropolitana, 1091


     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena