- 25 marzo -

1829: orina e sterco umano gettati dalla finestra






  
In questa mattina alle ore nove circa, mentre Annunziata moglie di Luigi Adriassi, bottegaio dimorante a Montalbuccio chiudeva la porta di un magazzino, che ha appigionato nella Spiaggia della Costaccia, da una finestra al primo piano della casa abitata dal commerciante, Vincenzo Crocini, e da uno di sua famiglia è stata gettata una quantità di orina, e sterco umano, dalla quale è restata investita la detta Adriassi nel cappello, nel fazzoletto, e nell'abito, come potrà deporlo Angelo Coppi calzolaro abitante nella Costaccia ridetta, l'investita Adriassi, e altre persone che da loro potranno nominarsi, e potrà inoltre il Coppi deporre, che l'individui della famiglia Crocini, sono soliti a gettare continuamente da detta finestra.



Archivio di Stato di Siena, Capitano di Giustizia 1366, anno 1829

     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena